Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare nel proprio sito internet in base a quanto previsto dalla disciplina sulla trasparenza da ultimo D.Lgs 33/2013. I dati e le informazioni mancanti verranno pubblicati appena disponibili.
 

DISPOSIZIONI GENERALI

Questa sezione presenta i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’Art.29, comma 1 del D.Lgs.vo n. 33/2013. Contenuti relativi all’art.10, c.8, art.12, c.1,2
 

ATTI GENERALI

La vita dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Mantova è regolata,  in ogni suo aspetto,  da una serie di regolamenti che sono stati progressivamente approvati dal Consiglio in osservanza delle norme di legge e delle indicazioni del Consiglio Nazionale. Alcuni aspetti non sono ancora coperti da una disciplina specifica che sarà emanata quanto prima dal Consiglio.
 
NORMATIVA NAZIONALE

Ordinamento professionale Decreto Lgs 139-2005

Codice Deontologico in vigore dal 01/03/2016 

CodiceDeontologico 01.03.2016

Codice Deontologico CodiceDeontologico 01.09.2010

La Disciplina delle incompatibilità  - Note interpretative Incompatibilità marzo 2012
Regolamento per la Formazione Professionale Continua RegolamentoFpcCndcec2009
Regolamento Funzione disciplinare RegDisciplina_72_09
Art.26 – riammissione dei radiati e cessazione degli effetti delle sanzioni disciplinari Inf_n_56-2011_All_art.26
Regolamento utilizzo del sigillo identificativo       RegolamentoCNDCECUtillizzoSigillo_2008
Regolamento tirocinio professionale – D.M. 143/2009       DM 7 agosto 2009 n.143
 
REGOLAMENTI APPROVATI DALL’ORDINE DI MANTOVA
Regolamento per la Formazione Professionale Continua     Regolamento FPC Mantova 06 06 2012
Regolamento liquidazione parcelle    RegolamentoLiquidazioneParcelle aggiornato al 15.05.2013
Regolamento uso del sigillo ODCEC di Mantova    Regolamento Sigillo
Regolamento utilizzo del tesserino personale    Regolamento utilizzo tesserino
Regolamento di disciplina del rispetto delle scadenze     Regolamento Scadenze 23giu2010
 

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITA’

Responsabile della Prevenzione della Corruzione : Dott.ssa Paola Bianchi
Responsabile  della Trasparenza: Dott.ssa Paola Bianchi
Estratto delibera del Consiglio del 25/01/2017 per nomina

Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e Pianto Triennale per la trasparenza e integrità anni 2017-2018-2019


 

 
 
Piano Triennale per la prevenzione della corruzione P.T.P.C. PTPC2015_2017 del 28genn2015
Piano Triennale per la Trasparenza e integrità P.T.T.I.   PTTI2015_2017 del 28genn2015
Estratto del verbale  del Consiglio dell’Ordine contenente le delibere in materia di trasparenza e anticorruzione anno 2015
Codice di comportamento dei dipendenti e collaboratori    Codice comportamento deliberato28genn2015
Elenco dei procedimenti amministrativi     Elenco dei procedimenti amministrativiMN
Valutazione dei rischi   Valutazione RischiMANTOVA
 

ORGANIZZAZIONE

Questa sezione presenta i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 29, comma 1 del D.lgs.vo n.33/2013. Contenuti relativi ad art. 13, c. 1, lett. a
 
CONSIGLIO DELL'ORDINE
   Presidente
Dott. Stefano Ficarelli
Il presidente ha la rappresentanza dell’Ordine, presiede il Consiglio ed esercita le altre attribuzioni a lui conferite nel presente decreto legislativo e da ogni altra disposizione legislativa o regolamentare. Il presidente adotta, in casi di urgenza, i provvedimenti necessari, salvo ratifica del Consiglio. (art. 11 dlgs 139/2005).
   Consiglio Direttivo
Vice Presidente: Rag. Andrea Scaini
Consigliere Segretario: Dott. Andrea Polacco
Consigliere Tesoriere:   Dott.Rag. Patrizia Geremia
   Consiglieri
Dott. Michele Ballasini, Dott. Andrea Girelli, Dott.ssa Paola Bianchi, Rag. Roberto Marchini, Rag. Maria Rosa Nodari, Dott.Rag. Monica Marchesi, Dott. Stefano Nuvolari
   Funzioni ed attribuzioni
Il Consiglio dell’Ordine, oltre quelle demandate dal presente decreto legislativo e da altre norme di legge, ha le seguenti attribuzioni:
a) rappresenta, nel proprio ambito territoriale, gli iscritti nell’Albo, promuovendo i rapporti con gli enti locali; restano ferme le attribuzioni del Consiglio nazionale di cui all’articolo 29, comma 1, lettera a);
b) vigila sull’osservanza della legge professionale e di tutte le altre disposizioni che disciplinano la professione;
c) cura la tenuta dell’Albo e dell’elenco speciale e provvede alle iscrizioni e cancellazioni previste dal presente ordinamento;
d) cura la tenuta del registro dei tirocinanti e adempie agli obblighi previsti dalle norme relative al tirocinio ed all’ammissione agli esami di Stato per l’esercizio della professione;
e) cura l’aggiornamento e verifica periodicamente, almeno una volta ogni anno, la sussistenza dei requisiti di legge in capo agli iscritti, emettendo le relative certificazioni e comunicando periodicamente al Consiglio nazionale tali dati;
f) vigila per la tutela dei titoli e per il legale esercizio delle attività professionali, nonché per il decoro e l’indipendenza dell’Ordine;
h) interviene per comporre le contestazioni che sorgono, in dipendenza dell’esercizio professionale, tra gli iscritti nell’albo e, su concorde richiesta delle parti, fra gli iscritti ed i loro clienti;
i) formula pareri in materia di liquidazione di onorari a richiesta degli iscritti o della pubblica amministrazione;
l) provvede alla organizzazione degli uffici dell’Ordine, alla gestione finanziaria e a quant’altro sia necessario per il conseguimento dei fini dell’Ordine;
m) designa i rappresentanti dell’Ordine presso commissioni, enti ed organizzazioni di carattere locale;
n) delibera la convocazione dell’Assemblea;
o) rilascia, a richiesta, i certificati e le attestazioni relative agli iscritti;
p) stabilisce un contributo annuale ed un contributo per l’iscrizione nell’albo o nell’elenco, nonché una tassa per il rilascio di certificati e di copie dei pareri per la liquidazione degli onorari;
q) cura, su delega del Consiglio nazionale, la riscossione ed il successivo accreditamento della quota determinata ai sensi dell’articolo 29;
r) promuove, organizza e regola la formazione professionale continua ed obbligatoria dei propri iscritti e vigila sull’assolvimento di tale obbligo da parte dei medesimi. (art. 12 dlgs 139/2005).
 
COLLEGIO DEI REVISORI
Presidente: Dott.Rag. Nicoletta Baraldi
Revisore: Dott. Martina Caleffi
Revisore: Rag. Nicoletta Previdi
Il collegio dei revisori vigila sull’osservanza della legge e dell’ordinamento, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione, sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dal Consiglio dell’Ordine e controlla la tenuta dei conti e la correttezza dei bilanci. (art. 24 dlgs 139/2005)
 
CONSIGLIO DI DISCIPLINA TERRITORIALE
Presidente: Dott. Enrico Alberini
Consigliere Segretario:   Dott. Giovanni Chittolina
Consiglieri: Rag. Romano Bondavalli, Dott. Luca Gasparini, Dott. Marco Venturini, Dott.ssa Anna Sganzerla, Dott.Rag. Chiara Zanella, Dott. Germano Tommasini, Dott. Claudio Montecchio, Dott.ssa Giovanna Dall'Oglio, Dott. Stefano Bertolini
Ai Consigli di disciplina cui compete il potere di iniziare l’azione disciplinare, sono affidati i compiti di istruzione e decisione delle questioni disciplinari riguardanti gli iscritti ali’Albo tenuto dall’Ordine territoriale. (art. 2 c. 2 Regolamento attuativo ex art. 8  del D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137)
 

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI

 
RECAPITI DI SEGRETERIA
Via Ilaria Alpi, 4 – 46100 Mantova
Tel. 0376/328355 – 0376/365906  Fax 0376/221054
E.mail: segreteria@dottoricommercialistimantova.it
PEC: ordine.mantova@pec.commercialisti.it
 
ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
Dal lunedì al sabato il mattino dalle ore 8.00 alle ore 13.00
Il martedì ed il giovedì il pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

Calendario

Area Riservata Iscritti